Territorio

Valli di Lanzo - Comunità montane Valli di Lanzo, Ceronda, Casternone e Alpi Graie 

Sup. 785.000 km2

Tradizione e Innovazione al servizio del Territorio

Il forte legame ed affetto che ci unisce alle nostre Valli, è IL motore che ci spinge ad intraprendere questa attività

Valli di Lanzo

Le Valli di Lanzo sono tre valli delle Alpi Graie piemontesi, comprese tra la Valle dell'Orco a settentrione e la Val di Susa a meridione.
Solcate da vari torrenti, che confluiscono nel fiume Stura di Lanzo, prendono il nome dalla cittadina di Lanzo Torinese , posta su un'antica morena glaciale al termine delle valli.

Le Valli di Lanzo sono contornate da alcune delle più alte cime del Piemonte soprattutto all’interno della linea di confine con la Francia.

La particolare conformazione montana ne fa una vera e propria scuola di Alpinismo e di Arrampicata, che consente ascensioni di livello e difficoltà diverse: dai neofiti agli alpinisti più esigenti. I meravigliosi e difficili sentieri sono gli stessi che un tempo percorrevano i contrabbandieri con la mercanzia sulla schiena.

Le Valli di Lanzo sono considerate storicamente la patria dell’alpinismo Italiano e nello specifico Torinese, avendo dato i natali a intere generazioni di grandi Guide Alpine.

Le Valli di Lanzo hanno più di 360 sentieri ripristinati e con oltre 1000 Km di percorso, offrendo così infinite opportunità di passeggiate, escursioni e trekking per ogni esigenza .

Capture3

Video amichevolmente concesso in utilizzo dall'Unione Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone

20200901_171055
20200713_192903
IMG-20180501-WA0009
20191104_150100
20200713_192658
1
20191207_160850